Progetto Kukula

  • S
  • A
  • a

Report 2011

Al 31 dicembre 2011 la situazione del Progetto Kukula era la seguente.

Beneficiari

I beneficiari del progetto erano 318, seguiti da uno staff composto da tre persone (un coordinatore, due operatori sociali).

Attività

Area educativa

Tutti i beneficiari sono stati iscritti presso 39 diverse scuole (un asilo, 30 scuole primarie, 7 secondarie e un istituto tecnico). Sono stati distribuiti 229 divise, 2.234 quaderni, 4.606 quadernoni, 250 quaderni da disegno, 300 astucci, 1.560 penne, 610 matite, 610 scatole di colori, 610 gomme, 610 temperini, 300 righelli, 100 compassi e 30 calcolatrici.
Sono state organizzate 99 ore di corsi di ripetizione, con una partecipazione media di 63 beneficiari al mese e un picco di 95 a novembre. Gli operatori hanno realizzato inoltre 116 visite alle scuole per tenere i contatti con gli insegnanti. Alla fine dell’anno scolastico è stato promosso il 74% dei beneficiari.
44 bambini in età prescolare sono stati iscritti ad un asilo privato, ricevendo un sostegno integrale dal punto di vista alimentare e ludico-ricreativo.

Area socio-sanitaria

Sono state effettuate 643 visite domiciliari e 61 consulte mediche (con conseguente distribuzione gratuita di farmaci in 59 casi).
Un bambino è deceduto a causa di una forma severa di malaria.

Area alimentare

In collaborazione con il Progetto Alimentare Mondiale (PAM) sono stati mensilmente distribuiti generi di prima necessità a 245 nuclei familiari particolarmente indigenti, per un totale di 29,4 tonnellate di miglio, 19,2 di soia, 6,4 di fagioli, 5,4 di riso, 1 di zucchero, 1 di sale e 1.004 litri d’olio.

Altre attività

È stata realizzata una distribuzione di indumenti: 431 camicie, 242 gonne, 300 pantaloncini, 378 pantaloni e 310 paia di ciabatte.