Watana

Watana (Mozambico)

Watana (“unità” in lingua macua) è un’associazione non governativa di solidarietà mozambicana fondata nel 2002 a Monapo (provincia di Nampula) da un gruppo di ex studenti mozambicani. Cinque di questi giovani si sono diplomati presso l’EIC (Escola Industrial de Carapira), uno dei più importanti istituti tecnico-professionali del nord del paese, riabilitato e potenziato dal Cesvitem negli anni ‘90 dopo la conclusione della guerra civile, e hanno poi perfezionato i loro studi in Europa: due di essi (Adolfo Hilário Saquina e Jacinto Vahocha) si sono diplomati in Italia grazie a una borsa di studio elargita dal Cesvitem, mentre altri tre (Avelino Paulino Muligeque, Elias Benedito Leonardo, João Mugilahumo António) si sono specializzati in Portogallo.

Una volta rientranti in Mozambico, oltre a prendere servizio come docenti presso l’EIC, mettendo a disposizione dei giovani del loro distretto le competenze acquisite in Europa, hanno costituito Watana, allo scopo di promuovere iniziative a favore dell’infanzia svantaggiata. Dopo un’approfondita ricerca nell’area di Monapo, l’associazione ha verificato l’esistenza di oltre 3 mila bambini in condizioni di grave disagio socio-economico. Per contribuire a migliorare questa situazione, è stato avviato, in collaborazione con il Cesvitem, il progetto di sostegno a distanza Ohacalala, che beneficia attualmente oltre 500 minori.

Il principale ambito d’azione di Watana, in virtù anche delle esperienze personali dei fondatori, è la promozione del diritto all’istruzione, nella convinzione che investire nella formazione delle giovani generazioni sia fondamentale per garantire una sviluppo reale e duraturo del Mozambico. Da un lato ai beneficiari di Ohacalala è garantito l’accesso alla scuola primaria e la possibilità di proseguimento alla secondaria, attraverso il pagamento delle tasse d’iscrizione e la fornitura di materiale didattico, libri e uniforme. Dall’altro l’associazione, in stretto collegamento con le autorità locali, è impegnata nel potenziamento delle scuole del distretto di Monapo, attraverso la costruzione di nuove aule, pozzi e servizi igienici e la fornitura di arredi e materiale scolastico. In questa direzione vanno anche la promozione di progetti produttivi, che mirano alla creazione di occasioni di lavoro per i giovani che hanno completato il loro percorso scolastico, e di progetti per la promozione del diritto all'acqua: ancor oggi infatti sono molti i bambini costretti a saltare le lezioni in quanto impegnati quotidianamente per ore nel reperimento dell'acqua necessaria alle loro famiglie.

Oltre a Ohacalala, in collaborazione con il Cesvitem Watana sta promuovendo il Progetto Pozzi Watana e il Progetto Radio Monapo per la costruzione della nuova sede dell'omonima radio comunitaria. Per le altre iniziative realizzate nel corso degli anni si rimanda alla pagina dei progetti Mozambico (vedi box Approfondimenti).

Contatti

C.P. 04 Monapo, 70100 Nampula
tel: (+258) 26 620 048