Progetto CIP Trujillo

  • S
  • A
  • a

Report intermedio (settembre 2013)

Dopo l’invio della prima tranche di fondi, il progetto ha preso il via nel mese di marzo 2012 con l’adeguamento della sala destinata ad ospitare il laboratorio. Diversamente da quanto previsto inizialmente, alla fine per motivi di sicurezza si è optato per una sala al primo piano e non più al piano terra. In questo spazio sono stati effettuati alcuni interventi per permettere l’installazione delle attrezzature informatiche e l’avvio delle attività. In particolare si è provveduto all’adeguamento dell’impianto elettrico e al potenziamento dell’illuminazione, nonché a rinforzare, sempre per motivi di sicurezza, la porta d’ingresso). Dopo l’acquisto dei primi computer, il 27 marzo 2012 si è proceduto all’avvio ufficiale del progetto con la presentazione dell’iniziativa ad un gruppo di studenti del progetto di sostegno a distanza Becas, primi destinatari delle attività organizzate dal Cip.

Attualmente il laboratorio è arredato con otto tavoli, 16 sedie, una scrivania e una libreria e dispone di 8 computer (quattro da tavolo e quattro portatili), tutti connessi a internet e collegati ad una stampante multifunzione.

Dopo la selezione del docente (Ernesto Alfonso Portales, giovane tecnico informatico laureando in ingegneria dei sistemi), sono stati avviati i primi corsi. Ad oggi sono stati realizzati 34 corsi, organizzati in due turni per ottimizzare il rapporto utenti/computer (al massimo due studenti per postazione). Sono stati realizzati corsi base, intermedi e avanzati di internet, di numerosi programmi (word, excel, power point, corel draw), di disegno grafica e grafica pubblicitaria, di sviluppo pagine web. In tutto sono state effettuate 848 ore di lezione, per un totale di 608 partecipanti .

Dal mese di giugno è stato inoltre attivato il servizio gratuito di accesso alla rete internet: ad oggi sono stati registrati 4.774 accessi totali.

Per questa iniziativa la raccolta fondi in Italia è ancora in corsa: ad oggi sono stati raccolti 12 mila dei 16.039 euro necessari.