Ultime notizie

In coro per l'Africa con il Piccolo Coro dell'Antoniano

Sabato 19 giugno concerto di beneficienza a Mirano con la celebre corale infantile in occasione in occasione della Giornata internazionale dell'infanzia africana

Un pomeriggio di musica e canzoni. Un appuntamento gioioso per riflettere sul diritto all’istruzione. Un ponte solidale tra i bambini italiani e i loro coetanei nel Sud del mondo. Sarà tutto questo e molto di più "In coro per l'Africa", il concerto del Piccolo Coro “Mariele Ventre” dell’Antoniano di Bologna, promosso dal Cesvitem a Mirano (VE) per sabato 19 giugno.

A partire dalle 15.30, nella splendida cornice del Teatro di Mirano, le voci di quello che è indubbiamente uno dei complessi corali infantili più celebri del mondo faranno da colonna sonora ad un pomeriggio all’insegna della solidarietà. Il concerto, patrocinato dal Comune di Mirano e dalla Provincia di Venezia - Assessorato all’Educazione, è infatti organizzato in occasione dell’Iday, la Giornata internazionale dell’infanzia africana che sarà celebrata il 16 giugno in 19 paesi africani e 8 paesi europei, grazie all’impegno di oltre 200 associazioni. Lanciato per la prima volta nel 2005, l’Iday punta alla promozione del diritto all’istruzione in Africa, e in particolar modo al raggiungimento dell’educazione universale primaria entro il 2015, così come previsto dagli Obiettivi del Millennio.

“La promozione del diritto all’istruzione - sottolinea il presidente del Cesvitem Simone Naletto - è il cuore dell’impegno della nostra associazione nel Sud del mondo, perché solo investendo sulle nuove generazioni possiamo aiutare interi popoli a camminare sulla strada dell’autosviluppo. Per questo dal 2009 facciamo parte della rete di Iday Italia. E per questo abbiamo pensato a questa iniziativa, nella convinzione che lo spirito che anima fin dalla sua fondazione il Piccolo Coro, grazie all’impegno di quella eccezionale educatrice che è stata Mariele Ventre, si accompagni alla perfezione con il senso di questa giornata: mettere i bambini e i loro diritti al centro dell’attenzione, dar loro l’occasione di crescere e di sviluppare le loro capacità e potenzialità è un passo fondamentale per la costruzione di un mondo migliore”.

Il Piccolo Coro dell’Antoniano di Bologna non ha certo bisogno di presentazioni. Nato nel 1963 come spontanea germinazione della quinta edizione dello Zecchino d’Oro, è oggi intitolato a Mariele Ventre, fondatrice, anima e direttrice della corale per trentadue anni. È composto da una cinquantina di elementi, di età compresa tra i tre e gli undici anni, attualmente diretti da Sabrina Simoni. Oltre a partecipare ogni anno allo Zecchino d'Oro, la celebre rassegna internazionale di canzoni per bambini, il coro svolge numerosissime attività, incisioni discografiche (dal 1963 circa 1000 brani), concerti, partecipazioni a trasmissioni televisive e radiofoniche. Nel 2003 è stato nominato Ambasciatore dell'Unicef.

I biglietti del concerto, il cui ricavato sarà destinato alle iniziative del Cesvitem in Mozambico, sono in prevendita presso la sede dell’associazione (via Mariutto 68, Mirano; tel. 041 5700843, e-mail info@cesvitem.it) e presso la Libreria Mondadori di Mirano (Piazza Martiri della Libertà 12). Prezzi: adulti 10 euro, bambini fino ai 12 anni 7 euro.

Si ringraziano per il contributo: Banca Popolare di Vicenza, Depuracque srl, Studio Ottico Associato, Trivengas, Linova Impianti, Stefar concessionaria Fiat, Farmacia Zaccarelli, Assicurazioni Generali, Boldrinceramiche, Boschello Music Store, Elettromarket, Celegon Onoranze Funebri, Ristorante da Paolo ai Molini, Destro Ferramenta, Fioreria Rossana, Hotel ristorante 5 Colonne, La Terra di Mezzo ristobar, Rampazzo Immobiliare, Macelleria Moreno Favaretto, Pasticceria Spezzati, Vianello Carburanti.

Notizia del 21/05/2010


Ultime notizie