Ultime notizie

19 luglio, Gospel for Africa: portiamo l'acqua in Ciad!

Fervono a Mirano i preparativi per la serata promossa dal Cesvitem e dai New Generation Gospel Crew, una delle più affermate formazioni gospel italiane: un concerto-evento per la realizzazione di un pozzo in un villaggio della missione di Fianga.

Un evento da non perdere tra musica e solidarietà, canto, condivisione e diritti. Fervono ormai i preparativi per la serata del 19 luglio, nata dalla collaborazione tra il Cesvitem e i New Generation Gospel Crew, una delle piú affermate formazioni gospel italiane. A partire dalle 20.30 i New Generation si esibiranno all’interno del Patronato San Pio X di Mirano (VE) in un concerto dal sapore davvero particolare. L’intera serata sarà infatti dedicata al Progetto Pozzi Ciad, promosso dal Cesvitem e dai missionari della Diocesi di Treviso in servizio a Fianga, nel sud del paese africano.

L’evento, organizzato in collaborazione con la Consulta comunale dell’Assistenza e Sanità e con il patrocinio di Comune di Mirano, Centro Missionario Diocesano e Parrocchia di San Michele Arcangelo, sarà ad ingresso gratuito. L’obiettivo finale è davvero ambizioso: raccogliere nel corso della serata 900 euro. Una cifra non casuale, in quando si tratta dei soldi sufficienti per la realizzazione di un pozzo in uno dei villaggi della missione di Fianga. “Si tratta di una cifra certamente significativa - sottolinea il presidente del Cesvitem Simone Naletto -, ma il cui valore è amplificato da quello che renderà possibile: portare l’acqua, un diritto che troppe volte nel Nord del mondo diamo per scontato, a centinaia di bambini, donne e uomini”.

In Ciad solo la metà della popolazione ha accesso all’acqua potabile. Da marzo a giugno, quando le temperature superano stabilmente i 40 gradi, attorno ai pochi pozzi si formano file infinite, di giorno e di notte, con persone che camminano fino a dieci chilometri per trovare una fonte. “Grazie all’impegno dei missionari - prosegue Naletto - abbiamo sperimentato con successo una nuova tecnica di trivellazione manuale: bastano pochi giorni di lavoro e una cifra tutto sommato contenuta per installare un pozzo con pompa manuale, portando una nuova speranza di vita ad un intero villaggio”.

“Siamo davvero orgogliosi di mettere la nostra  musica a servizio di questo progetto - spiega Federico Fiorentin, direttore dei NGGC -. Invitiamo tutti a partecipare attivamente al concerto, per cantare, ballare e far vibrare le nostre anime al ritmo della musica gospel: potremo così unire le nostre luci e creare un potente momento di condivisione, durante il quale le emozioni e il divertimento di una serata estiva si trasformeranno, grazie alla generosità di ciascuno, in un importante pozzo nel Ciad. Da parte nostra ce la metteremo tutta per rendere davvero speciale questa serata che, tuttavia, sarà tale solamente grazie alla numerosa partecipazione del pubblico”.

Nati nel 2009, i New Generation Gospel Crew sono divenuti rapidamente uno dei piú affermati cori gospel italiani, tanto da ricevere ben dieci nomination nell’edizione 2014 dei Gospel Music Awards Italy. Attualmente la formazione conta 45 coristi, piú una band di quattro musicisti che accompagna dal vivo ogni spettacolo. Ed è proprio dal vivo che i New Generation danno il meglio di se stessi, grazie anche all’esperienza maturata in oltre cinquanta concerti: l’energia e la vivacità del gruppo, assieme ad una naturale predisposizione alla comunicazione, garantiscono un grande impatto emotivo, in grado di coinvolgere il pubblico in una forma di preghiera in cui canto, musica e danza si fondono in una lode totale.

Notizia del 23/06/2014


Ultime notizie