Ultime notizie

Conto alla rovescia per il Nobel alle donne africane

Il 7 ottobre a Oslo sarà comunicato il nome del vincitore del Nobel per la Pace 2011. Ma la campagna Noppaw prosegue: sostienila attraverso l'African Web Puzzle.

Il conto alla rovescia si avvia alla conclusione. Il 7 ottobre prossimo, a Oslo, verrà proclamato il vincitore del Nobel per la Pace 2011. E contemporaneamente arriverà al traguardo la lunga marcia della campagna Noppaw, che dal 2009 ha promosso a tutti i livelli un’intensa campagna di sensibilizzazione per l’assegnazione del Nobel alle donne africane.

Un’iniziativa che, giorno dopo giorno, conferma tutta la sua attualità. Basti pensare, ricorda Guido Barbera, presidente del Cipsi, uno dei promotori di Noppaw “alla tragedia del Corno d’Africa, la prima grande carestia del nuovo millennio, che sta riducendo alla fame milioni di persone, ma che contemporaneamente evidenzia ancora una volta il ruolo insostituibile delle donne africane, che ogni giorno combattono contro la mancanza di cibo e acqua per difendere la vita dei propri figli e delle proprie comunità”. O ancora “l’ondata della primavera araba che ha investito i paesi del Mediterraneo all’inizio di quest’anno, che ha trovato la sua maternità nel protagonismo di tante donne:  la presenza femminile è stata, ancora una volta, fondamentale e decisiva. Abbiamo visto immagini di donne di ogni età e ceto sociale intonare inni di protesta e slogan alla guida dei cortei, cucinare, portare coperte e bevande, raccogliere i rifiuti nella piazza durante le tante notti di mobilitazione. Senza di loro non si sarebbe ottenuto lo stesso successo”. Donne combattenti della vita e della democrazia, che dimostrano  come l’Africa cammini con i loro piedi, e che anche per questo meritano un riconoscimento internazionale.

Ma comunque vada il 7 ottobre, quella di Noppaw è una storia di successo, in primo luogo per la vasta rete di relazioni creata, sia nel Sud che nel Nord del mondo, e per le tante personalità coinvolte, ultima il cantante Ligabue. E per questo il cammino della campagna non si concluderà con la proclamazione del Nobel, ma proseguirà oltre con il sostegno di tante iniziative parallele. L’ultima è l’African Web Puzzle, un’iniziativa on line promossa da Dinamo Italia, società di produzione video, e dall’associazione culturale Dinamolab. La superficie dell’Africa (30,2 milioni di chilometri quadrati), è stata suddivisa in due milioni di tasselli, da 15 chilometri quadrati l’uno. Ogni tassello vale 2 euro e può essere aggiunto al grande puzzle con una sottoscrizione on line. Chi acquisterà uno o più tasselli, riceverà un ringraziamento con la citazione dei chilometri quadrati aggiunti al puzzle. I fondi raccolti saranno destinati, in modo trasparente e certificato, al sostegno della campagna Noppaw e al finanziamento di un progetto per un centro di formazione in Camerun. Vai su africanwebpuzzle.org, aggiungi subito i tuoi tasselli e contribuisci a completare il puzzle: assieme alle donne africane possiamo costruire un mondo diverso.

Notizia del 27/09/2011


Ultime notizie