Ultime notizie

Il Cesvitem iscritto all'Elenco delle Organizzazioni Sad

Dopo aver aderito alle Linee Guida approvate dall'Agenzia per le Onlus, la nostra associazione stata inserita nel primo elenco ufficiale delle associazioni impegnate nel sostegno a distanza: un passo avanti nel segno della trasparenza

Dal 1° giugno 2010 il Cesvitem è ufficialmente iscritto all’Elenco delle Organizzazioni per il Sostegno a distanza istituto dall’Agenzia per le Onlus, il massimo organo di controllo e promozione del non profit italiano. L’accettazione della domanda di inserimento, comunicata dalla stessa Agenzia a fine giugno, è conseguenza dell’adesione da parte della nostra associazione alle Linee Guida per il sostegno a distanza di minori e giovani. Il documento, approvato lo scorso ottobre dopo un lungo percorso di studio, analisi e confronto tra esperti e organizzazioni del settore, rappresenta uno strumento fondamentale per favorire la trasparenza, l’efficacia e l’efficienza nell’operare delle organizzazioni attive nel settore, in un’ottica che mette al centro i temi della relazione e della reciprocità.

Ora, dopo un iter volto ad accertare il possesso da parte del Cesvitem dei requisiti necessari e il reale rispetto dei principi enunciati dalle Linee Guida nei progetti promossi dall’associazione, arriva l’importate notizia dell’iscrizione a quello che è il primo elenco ufficiale delle organizzazioni impegnate in iniziative Sad nel nostro paese.

Trasparenza, efficacia ed efficienza - sottolinea il presidente del Cesvitem Simone Naletto - sono da sempre i nostri valori di riferimento, fin da quando, quasi vent’anni fa, abbiamo avviato le prime iniziative di sostegno a distanza. Non a caso già dal 2000 aderiamo alla Carta dei Principi e alla Carta dei Criteri di Qualità per il sostegno a distanza, due codici di autoregolamentazione elaborati dalle associazioni del settore. Per questo sposiamo in pieno lo slogan “Il sostegno a distanza in chiaro” che accompagna la campagna di sensibilizzazione promossa dall’Agenzia per le Onlus: il Sad è “chiaro” quando da un lato c'è fiducia nel donare, dall’altro trasparenza nel raccogliere e nell'utilizzare i fondi per realizzare progetti e interventi di solidarietà”.

Infatti, come è possibile leggere nel nuovo sito ilsostegnoadistanza.it (dove possono essere consultate le Linee Guida e l’Elenco delle Organizzazioni Sad), l’intervento regolatore dell’Agenzia delle Onlus punta ad aiutare i cittadini a donare con serenità, in quanto “le associazioni inserite nell’Elenco si impegnano a garantire qualità degli interventi e trasparenza nell'impiego dei fondi raccolti, rispettando i principi e le indicazioni di condotta contenuti nelle Linee Guida”.  

“Il sostegno a distanza - conclude Naletto - è un ponte tra sostenitore e beneficiario finale, una relazione tra persone prima ancora che un contributo economico. In tutto ciò le associazioni giocano il delicatissimo ruolo di intermediari tra il Nord e il Sud del mondo, un ruolo per cui non si è mai preparati a sufficienza: per questo crediamo che un percorso di continuo miglioramento delle nostre capacità e competenze sia assolutamente fondamentale. E in questo senso l’adesione alle Linee Guida e l’iscrizione all’Elenco dell’Agenzia per le Onlus rappresentano un passo molto significativo, che da un lato testimonia la bontà del lavoro fatto fino, dall’altro ci sprona ad affinare sempre più il nostro modo di lavorrare”.

Notizia del 08/07/2010


Ultime notizie