Lasciti solidali

Che cos'è

Il testamento è un documento attraverso cui una persona individua i soggetti che, al momento della sua morte, subentreranno in tutti i suoi diritti.

La legge italiana tutela i parenti più stretti (eredi legittimari, ovvero il coniuge, i figli e, in assenza di questi ultimi, i genitori), ai quali è destinata sempre e comunque una parte del patrimonio (la cosiddetta quota di riserva). La restante parte, detta quota disponibile, può invece essere destinata liberamente dal testatore secondo la propria volontà. In mancanza di eredi legittimari , la quota disponibile coincide con l’intero patrimonio.

In mancanza di testamento, il patrimonio spetta agli eredi legittimi, ovvero, oltre ai legittimari, i parenti fino al sesto grado. Se non ci sono nemmeno eredi legittimi, il patrimonio del defunto passa automaticamente allo Stato.