Progetto Pininos

  • S
  • A
  • a

Report 2011

Al 31 dicembre 2011 la situazione del Progetto Pininos era la seguente.

Beneficiari

Al progetto risultavano iscritti 1.203 minori. Nel corso dell’anno 231 minori sono usciti dal progetto (2 per abbandono scolastico, 27 per trasferimento della famiglia, 10 per mancata frequenza del club de madres, 192 per raggiunti limiti di età).

Attività realizzate

Area sanitaria

    Sono state realizzate:
  • 1.006 visite pediatriche e 986 consulte mediche ambulatoriali: complessivamente sono stati diagnosticati 861 casi di malattia
  • 1.768 ricette, con consegna gratuita di farmaci ai bambini più bisognosi
  • 257 minori hanno beneficiato del fondo sanitario per l’effettuazione di esami (analisi di laboratorio, radiografie, risonanze magnetiche, elettrocardiogrammi, ecc) e visite specialistiche.  

Area alimentare

Sono state acquistate e distribuite ai vari clubes 48,7 tonnellate di alimenti. Le mense (comedores) dei clubes hanno servito ai bambini 177.460 pasti, seguendo 5 ricettari e 20 menù per l'infanzia elaborati dalla nutrizionista del progetto.
250 madri di dodici diversi clubes hanno partecipato ad un seminario formativo sulla nutrizione infantile.
Il monitoraggio nutrizionale sui beneficiari del progetto ha evidenziato un 18% di casi di malnutrizione (problemi di denutrizione o di obesità), nella maggior parte bambini entrati nel progetto da meno di due anni.

Area sociale

Nel corso dell’anno sono state valutate 108 richieste d'ingresso nel progetto, con la predisposizione di 222 schede per la valutazione socioeconomica delle famiglie dei nuovi potenziali beneficiari e di 249 schede anagrafiche. Sono stati inoltre seguiti in modo particolare 21 casi famigliari, 12 minori con difficoltà dal punto di vista psicologico e del linguaggio.

Area educativa

Sono stati distribuiti 1.078 kit di cancelleria, oltre ad un appoggio integrale a 96 minori provenienti da famiglie particolarmente indigenti. Con la collaborazione di 23 docenti locali sono state realizzate 4.092 ore di ripetizioni scolastiche, con il coinvolgimento di 494 minori. Infine sono stati orgnanizzati 5 laboratori di manualità, per un totale di 234 ore di attività e 289 bambini coinvolti.