Progetto Pininos

  • S
  • A
  • a

Report 2007

Beneficiari

Al 31 dicembre 2007 risultavano iscritti al progetto 1.826 minori, di cui 1.210 formalmente sostenuti a distanza. Nel corso dell’anno 338 minori sono usciti dal progetto (48 per trasferimento della famiglia, 31 per mancata frequenza del club, 259 per raggiunti limiti di età).

Attività realizzate

Area sanitaria

    Sono state realizzate:
  • due campagne pediatriche (2.617 visite) e 346 consulte mediche ambulatoriali: complessivamente sono stati diagnosticati 1.923 casi di malattia diagnosticati e sono state stilate 2.920 ricette
  • una campagna di prevenzione dentaria (1.379 visite): rilevati 1.251 casi di problemi dentari, donati 1.379 spazzolini e 4.137 confezioni di dentifricio
  • una campagna oftalmologica, per complessive 293 visite: consegnate 72 paia di lenti per occhiali
  • una campagna di prevenzione dentaria per le madri (236 visite)

Inoltre 116 minori hanno beneficiato del fondo sanitario per l’effettuazione di visite e controlli più approfonditi (analisi di laboratorio, radiografie, tomografie, vaccinazioni, ecc). 

Area alimentare

Sono state acquistate e distribuite ai vari clubes 128,52 tonnellate di alimenti. Le mense (comedores) dei clubes hanno servito ai bambini 354.000 pasti, seguendo 120 menù bilanciati e 5 ricettari elaborati dalla nutrizionista del progetto. 10 comedores sono stati implementati tramite la distribuzione di cucine a gas e suppellettili da cucina.
Sono stati realizzati anche un laboratorio di educazione alimentare destinato alle madri (con il coinvolgimento di 15 clubes e 455 donne) e un monitoraggio nutrizionale sui beneficiari del progetto, che ha evidenziato un 18% di casi di malnutrizione.

Area sociale

Nel corso dell’anno è stata realizzata un’indagine su 1.315 minori, per l’identificazione dei beneficiari del progetto con problemi di apprendimento, linguaggio, condotta, diserzione scolastica: sono stati identificati 38 casi di bambini più volte ripetenti, con problemi di ritardo mentale, problemi di condotta e problemi di linguaggio, 372 casi di bambini con deficit scolastici e/o problemi di condotta, 905 casi di bambini senza problemi apparenti. I bambini del primo gruppo sono stati indirizzati all’Area Sanitaria del progetto e 15 di essi all’Hospital Belén per specifici trattamenti. Per i minori del secondo e del terzo gruppo sono stati organizzati laboratori e seminari: per il secondo gruppo un laboratorio preventivo individuale (cui hanno partecipato 334 beneficiari) e 175 incontri con i genitori o tutori; per il terzo gruppo un seminario sullo studio presso 16 clubes (262 partecipanti). Sono state aggiornate 1.270 schede sociali delle famiglie di appartenenza dei beneficiari, mentre altre 74 sono state elaborate ex novo. Infine è stato realizzato un laboratorio destinato alle madri per far acquisire adeguate metodologie di studio ai figli e monitorarne il profitto scolastico: 14 clubes coinvolti, 455 donne partecipanti.

Area educativa

Sono stati distribuiti 1.516 kit scolastici, composti ognuno da 5 quadernoni, 1 scatola di colori, 1 righello, 2 penne, 1 matita, 1 colla.
Inoltre sono state tenute 7.518 ore di corsi di sostegno scolastico per 711 bambini, in collaborazione con 34 professori, 2 assistenti e 101 studenti della Facoltà di Educazione dell’Università Nazionale di Trujillo. Per lo svolgimento di queste attività all’interno dei clubes sono stati acquistati 73 tavoli, 146 panche, 41 lavagne e 52 sedie.

Altre attività

2.814 letterine inviate dai minori ai loro sostenitori, 528 risposte ricevute, 12 sostenitori che hanno visitato il progetto. 1.472 casacche, 1.584 paia di scarpe da ginnastica e 1.587 polo distribuite.