Progetto Ohacalala

  • S
  • A
  • a

Report 2012

Al 31 dicembre 2012 la situazione del Progetto Ohacalala era la seguente.

Beneficiari

I beneficiari del progetto erano 385, seguiti da 5 operatori persone e da un gruppo di 13 corrispondenti dai villaggi della zona. Nel corso dell’anno 67 minori sono usciti dal progetto: 41 per trasferimento del loro nucleo familiare in località non raggiungibili dagli operatori, 21 per mancata frequenza scolastica, 4 per conclusione del ciclo scolastico secondario e uno per decesso.

Attività

Area educativa

Tutti i beneficiari sono stati iscritti presso 25 diverse scuole dei distretti di Monapo e Mossuril, nonchè di Ihla de Moçambique e Nampula. 18 minori, provenienti da villaggi piuttosto distanti dalle rispettive scuole, sono stati iscritti in due collegi (lares).
Sono stati distribuiti 11.535 quaderni, 850 quadernoni, 250 quaderni da disegno, 4.750 penne, 2.369 matite, 1.018 gomme, 1.018 temperini, 340 righelli, 290 cartelline per disegni, 343 compassi, 216 scatole di colori e 40 risme di carta A4 , oltre a 280 uniformi.
I corrispondenti dai villaggi hanno costantemente monitorato l'andamento scolastico dei beneficiari, attraverso anche 234 visite alle scuole per incontrare gli insegnanti.
Alla fine dell'anno scolastico il tasso di promozione è stato pari al 74,1%. Quattro beneficiari hanno completato la scuola secondaria, conseguendo il diploma.

Area socio-sanitaria

I corrispondenti dai vari villaggi hanno visitato a domicilio tutte le famiglie dei beneficiari con una freuqneza di 2-3 volte al mese, per un totale di 11.584 visite.
Presso le strutture sanitarie locali sono state effettuati 1 ricovero e 102 visite mediche, con conseguente distribuzione gratuita di farmaci in base alle patologie riscontrate. Nell'ambito delle attività di sensibilizzazione igienico-sanitaria alle famiglie dei beneficiari sono state distribuite 3.956 barre di sapone.
Nel corso dell'anno un minore è purtroppo deceduto a causa di una forma severa di malaria.

Area alimentare

Sono stati distribuiti alle famiglie più indigenti 2.540 chilogrammi di miglio, 1.270 di fagioli, 1.270 di riso, 1.270 di zucchero e 635 litri d’olio

Altre attività

Sono stati distribuiti 1.270 capi di abbigliamento (365 paia di pantaloni, 365 magliette, 270 camicie, 270 capulane) e 365 paia di ciabatte..