Progetto Esperança

  • S
  • A
  • a

Report 2012

Al 31 dicembre 2012 la situazione del Progetto Esperança era la seguente.

Beneficiari

Il progetto beneficiava 595 bambini e ragazzi, seguiti da uno staff composto da 6 operatori sociali.

Attività

Area educativa

Tutti i beneficiari sono stati iscritti presso 100 scuole (58 primarie, 40 secondarie, un istituto tecnico e una facoltà universitaria).
Sono stati distribuiti 309 divise, 1.864 quaderni, 7.580 quadernoni, 379 quaderni da disegno, 3.760 penne, 2.040 matite, 510 scatole di colori, 1.020 gomme, 1.020 temperini, 765 righelli e 379 compassi.
Al termine dell’anno scolastico, il 67,8% dei beneficiari è stato promosso, tra cui un ragazzo che ha completato la scuola secondaria.
Gli operatori hanno tenuto un contatto costante con gli insegnanti, effettuando 602 visite presso le scuole. Al Centro Esperança, nel quartiere di Maxaquene, sono state realizzate 567 ore di corsi di ripetizione (per un totale di 160 beneficiari), a cui hanno preso parte 877 beneficiari.
Nel corso del 2012 una beneficiaria del progetto, Cesaltina Vasco Monjane) si è laurata in chimica pressa l'Università Pedagogica di Maputo: è la prima beneficiaria dei progetti Sad del Cesvitem a raggiungere questo traguardo.

Area socio-sanitaria

Gli operatori hanno realizzato 4.107 visite domiciliari.
30
minori hanno ricevuto farmaci in forma gratuita, 2 sono stati ricoverati presso strutture sanitarie locali.
Due minori sono purtroppo deceduti, uno per Aids e una in seguito ad un episodio di violenza.

Area alimentare

Mensilmente, in collaborazione, con il Progetto Alimentare Mondiale (PAM), sono stati distribuiti generi di prima necessità a 400 famiglie, per un totale di 15,9 tonnellate di miglio, 2,2 di fagioli e 0,5 di sale.
Gli 11 beneficiari che nel corso dell’anno hanno perso un genitore o un congiunto sono stati beneficiati da un sostegno alimentare straordinario.

Altre attività

È stata realizzata una distribuzione di capi di vestiario: complessivamente sono stati consegnati 500 magliette, 637 camicie, 638 gonne e 600 paia di pantaloni.