Progetto Esperança

  • S
  • A
  • a

Report 2008

Beneficiari

Al 31 dicembre 2008 il Progetto Esperança beneficiava 655 bambini e ragazzi, di cui 547 formalmente sostenuti a distanza. Nel corso dell’anno 18 minori sono usciti dal progetto per abbandono scolastico e altri 18 per trasferimento in altra località.Due ragazze hanno invece concluso il loro percorso scolastico conseguendo il diploma di dodicesima classe.

Attività

Area educativa

Tutti i minori sostenuti a distanza sono stati immatricolati presso le istituzioni scolastiche dei loro quartieri di residenza, per un totale di 84 scuole coinvolte (59 primarie, 23 secondarie e 2 istituti tecnici). Sono stati distribuiti 4.300 quaderni, 5.040 quadernoni, 377 quaderni da disegno, 377 compassi, 2.068 penne, 2.192 matite, 1.128 scatole di colori a pastello, 2.224 gomme, 2.192 temperini, 1.112 righelli, 2.309  libri scolastici e 586 uniformi.
Presso il Centro Esperança sono stati organizzati corsi di ripetizione per 60 beneficiari con carenze in alcune materie.
Alla fine dell’anno scolastico l'84% dei beneficiari è stato promosso e l'11% bocciato, mentre il 5% si è ritirato nel corso dell’anno.

Area sanitaria

Presso il CSPC (Centro de Saúde da Polana Caniço) sono stati visitati 226 beneficiari: in 7 casi si è reso necessario un ricovero. 307 beneficiari hanno ricevuto gratuitamente farmaci, 280 hanno ricevuto creolina per la prevenzione della mataquenha, la piaga delle pulci perforanti). 43 minori sieropositivi hanno ricevuto cure mediche e farmaci antiretrovirali da MSF-Belgio. Nel corso dell'anno non si sono registrati decessi tra i beneficiari del progetto.

Area alimentare

Mensilmente sono stati distribuiti 186 kit alimentari ad altrettanti bambini sulla base di un accordo con il PAM - Progetto Alimentare Mondiale. Inoltre il Cesvitem Mozambico ha distribuito autonomamente 440 kg di riso, 372 kg di soia, 2.953 kg di fagioli e 19.250 kg di miglio. I 31 minori che nel corso dell’anno hanno perso un genitore sono stati beneficiati da un sostegno alimentare straordinario (50 kg di riso, 5 litri di olio, 5 kg di arachidi, 5 kg di fagioli, 5 kg di farina di miglio, 5 kg di zucchero e 10 kg di pesce).

Area ludico-ricreativa

32 beneficiari sono stati coinvolti nelle attività del gruppo di danze tradizionali, che si è esibito nell'ambito di alcune manifestazioni ed eventi locali. Nel corso dell’anno sono stati organizzati due momenti di festa presso il Centro Esperança, il primo in occasione del 1° giugno (Giornata internazionale dei Bambini), il secondo a Natale. In particolare a Natale tutti i partecipanti hanno ricevuto un pacco dono con dolci, bibite, biscotti, olio e sapone per l'igiene personale.

Altre attività

Durante l’anno è stato completato l’iter per l’iscrizione all’anagrafe di 85 minori.
Inoltre sono stati distribuiti 1.650 paia di pantaloni e 1.650 camice.
Infine sono state inviate ai sostenitori in Italia 1.128 lettere: 45 le risposte ricevute.