Progetto EP1 Metocheria

  • S
  • A
  • a

EP1 Metocheria Circulo

La nuova scuola primaria di Metocheria Circulo

Report finale (marzo 2006)

Quello che abbiamo fatto

Il progetto per la realizzazione della nuova scuola primaria di primo grado (EP1) di Metocheria Circulo è partito nel mese di marzo 2005 con la richiesta delle autorizzazioni necessarie alle autorità competenti del distretto di Monapo (l’Amministrazione del Distretto e la Direzione Distrettuale dell’Educazione). L’iniziativa rientrava nel piano di sviluppo della rete scolastica previsto dal Governo mozambicano. Il villaggio di Metocheria è collocato infatti in posizione centrale rispetto ad altre sette scuole primarie di primo grado. Il progetto di Watana è di creare a Metocheria una EP2 (scuola secondaria di secondo grado), che potrà essere utilizzata dai bambini dei villaggi circostanti dopo la conclusione dell’EP1, in modo da evitare loro lunghe trasferte e, soprattutto, le spese per il vitto e l’alloggio nei convitti.

La comunità locale è stata attivamente coinvolta in tutte le fasi del progetto. Il sito di 5 ettari su cui è stata costruita la nuova scuola era infatti un terreno comunitario. La popolazione del villaggio, riunita in assemblea con le autorità tradizionali e religiose, si è pronunciata affinché venissero promosse le pratiche per la legalizzazione della proprietà presso il Servizio Provinciale di Geografia e Catasto, per poi concedere il terreno per la costruzione della scuola. Inoltre la maggior parte della manodopera impiegata nel cantiere è residente a Metocheria Circulo. Nel dettaglio hanno lavorato presso il cantiere un capomastro, tre muratori, due falegnami, sette manovali (tra cui due donne), un magazziniere e un guardiano. Anche il direttore della scuola ha attivamente partecipato alla realizzazione del progetto, sensibilizzando gli alunni e le loro famiglie affinché contribuissero a procurare le materie prime necessarie (acqua, sabbia e pietre).

I lavori sono cominciati il 24 maggio 2005 con la preparazione del terreno e lo scavo delle fondamenta. Il 13 luglio 2005, con una cerimonia appositamente organizzata, è stata effettuata la posa della prima pietra. Successivamente i lavori, proceduti regolarmente senza particolari interruzioni, sono terminati a dicembre 2005, mentre nella seconda metà di gennaio 2006 è stata completata la tinteggiatura della struttura. Come da progetto è stata realizzato ex novo un edificio composto da cinque aule da 40 mq l'una e un blocco amministrativo comprendente un ufficio per il direttore (10 mq), due uffici (7,5 mq), una segreteria (12,5 mq), un archivio-magazzino (4 mq). Inoltre è stata realizzata lungo tutta la parte anteriore dell’edificio una veranda larga un metro e mezzo e tutta la struttura è stata dipinta sia all’esterno che all’interno.

Il 30 gennaio 2007, in occasione dell'inizio del nuovo anno scolastico, Watana ha consegnato le chiavi della scuola alla Direzione Distrettuale dell’Educazione di Monapo, passando ufficilamente la struttura al Ministero dell’Educazione.

Fondi raccolti e rendiconto finanziario

A favore di questo progetto sono stati versati 195 contributi, per un totale di 35.714 euro. Il budget inizialmente preventivato di 30.266 euro è stato sostanzialmente rispettato, con un risparmio del 6% circa. Nella tabella seguente il riepilogo delle spese realizzate nel periodo marzo 2005-febbraio 2006. L’eccedenza dei contributi rispetto alle spese sostenute sarà utilizzato per l’acquisto degli arredi e del materiale didattico, nonché per la costruzione delle latrine e del serbatoio dell’acqua.

Item Previsto Speso Differenza
1. Materiali 17.544,00 18.220,15 - 676,15
2. Attrezzature 431,70 988,41 - 556,71
3. Serramenti 763,00 -   763,00
4. Risorse umane 8.698,30 7.158,38 1.539,92
5. Trasporti 1.388,00 1.221,31 166,69
6. Spese di gestione in loco 1.441,00 869,66 571,34
TOTALE GENERALE 30.266,00 28.457,91 1.808,09