Progetto Esmabama

  • S
  • A
  • a

Il progetto

Il progetto promosso dal Cesvitem, attraverso le azioni descritte di seguito, punta a rafforzare il Settore agro-zootecnico di Esmabama (AGP), rimuovendo le cause che impediscono a tale settore di garantire una piena sostenibilità dei servizi educativi e sanitari delle quattro missioni bersaglio.

Incremento della produzione di mais.Nella missione di Estaquinha si provvederà al potenziamento del sistema di irrigazione esistente (che arriverà a coprire 78 ettari) e alla realizzazione di un sistema di drenaggio per prevenire le alluvioni durante la stagione delle piogge (con conseguente perdita del raccolto). Queste azioni, unite all’introduzione di nuove tecniche colturali basate in particolare sulla meccanizzazione delle varie fasi di lavoro, permetteranno di raddoppiare i cicli di coltivazione annuali, in virtù della possibilità di coltivare anche nella stagione secca, arrivando ad aumentare di dieci volte i volumi di produzione.

Potenziamento della commercializzazione delle eccedenze produttive.L’incremento di produzione di mais permetterà la creazione di un surplus rispetto ai fabbisogni dei convitti che potrà essere collocato sul mercato. Per favorire questa attività, il progetto prevede la costruzione di un magazzino di 192 metri cubi per lo stoccaggio del mais e la contestuale fornitura di un autocarro per il trasporto del prodotto verso i mercati locali.

Incremento della produzione orticola. Gli orti delle missioni di Barada e Machanga saranno attrezzati con 5.400 metri quadrati complessivi di strutture ombreggianti, per permettere un terzo ciclo produttivo nella stagione secca. A seconda del tipo di coltura, si stima un aumento da 2 a 5 volte dei volumi produttivi rispetto ai livelli attuali.

Miglioraramento dell’allevamento di bovini. Nella missione di Mangunde saranno costruiti tre abbeveratoi, che eviteranno alla mandria di dover percorrere fino a sei chilometri al giorno per l’abbeverata al fiume. Ciò avrà ricadute positive sullo stato di salute degli animali, grazie in particolare all’azzeramento dei contatti con capi potenzialmente infetti appartenenti ad altre mandrie.

Rafforzamento delle conoscenze di tecnici, docenti e produttori locali. Il personale del Settore AGP di Esmabama, i docenti degli istituti agrari (EFR) e i piccoli allevatori e coltivatori locali sarranno coinvolti in 11 corsi di formazione, che favoriranno la sostenibilità sociale del progetto, il rafforzamento dell’offerta formativa delle EFR e, in generale, il miglioramento dell’agricoltura locale.


logo AICS
Progetto cofinanziato da
AICS - Agenzia Italiana
per la Cooperazione allo Sviluppo

(AID 010562/CESVITEM/MOZ)
 

Sostengono questo progetto:

logo 8 per mille Tavola ValdeseOtto per mille
della Chiesa Valdese

(Unione delle Chiese Metodiste e Valdesi)

logo Fondazione Prima Spes