Ultime notizie

Immagiweb, foto e video solidali

Approfondimenti

Immagiweb, foto e video solidali

La bellissima idea di Giovanni e Silvia, fotografi e videoperatori di lunga esperienza: creare un sito per mettere in vendita l’archivio dei loro lavori e finanziare progetti solidali.

Ci sono tanti modi per sostenere i progetti del Cesvitem nel Sud del mondo. Uno dei più originali è senza dubbio quello che si sono inventati Giovanni Vio e Silvia Marafatto. Fotografi e videoperatori di lunga esperienza, con all’attivo numerose collaborazioni con riviste e canali televisivi, hanno creato il sito www.immagiweb.it, dove mettono in vendita foto e videoclip prodotti in anni di attività. Il tutto senza guadagnare nemmeno un euro, ma mettendo l’intero ricavato a disposizione di progetti solidali.

Tutto è partito dalla sistemazione di un archivio contenente il frutto di anni di attività in giro per tutto il mondo. ”Ci siamo resi conto - raccontano Giovanni e Silvia - che una quantità impressionante di immagini fotografiche e video era ancora inedita. Tutto materiale che giace silenzioso e rischia di invecchiare senza adempiere allo scopo per il quale è stato originato. Consapevoli di questo abbiamo dato vita al nostro progetto, per dare in un certo senso nuova vita alle nostre produzioni”. È nato così immagiweb.it, dove è possibile consultare tantissimo materiale, prevalentemente di impronta naturalistica e subacquea, vista la grande passione di Giovanni e Silvia per le immersioni. Materiale girato e prodotto in buona parte del mondo, dai laghi ghiacciati delle montagne austriache agli splendidi scenari di Bali. “L’archivio on line è in costante aggiornamento, dato che le foto sono in gran parte in diapositiva e le stiamo a mano a mano acquisendo in formato digitale”.

Ma l’aspetto più significativo di questa iniziativa è sicuramente il fine solidale. “Le clip video e le collezioni di foto sono disponibili per chiunque ne voglia fare uso al costo di 10 euro l’una. Nulla di quanto sarà corrisposto per il pagamento dovrà essere inviato a Immagiweb: gli importi relativi agli ordini dovrà essere inviati ad un’associazione solidale. Noi non vogliamo nessun compenso per il materiale che mettiamo a disposizione. E anche i costi per la gestione del progetto, sito web compreso, sono interamente a nostro carico”.

La prima associazione a rispondere all’invito a partecipare all’iniziativa, tra quelle contattate da Giovanni e Silvia, è stato proprio il Cesvitem: così, da qualche settimana, il nostro logo fa bella mostra di sé nel sito, accanto a immagini di veri e propri angoli di paradiso. “Non sappiamo quante donazioni ricaveremo, ma sentivamo di doverci almeno provare”. Anche solo per l’idea, il nostro grazie è davvero caloroso.

Notizia del 14/12/2012


Ultime notizie