Ultime notizie

Sondaggio Sud@Nord, 493 risposte: grazie!

Il sondaggio on line sulla newsletter Cesvitem si č concluso con un ottimo livello di partecipazione: dalle risposte emergono un buon gradimento nei cofronti di questo strumento di comunicazione e tanti spunti per migliorare ulteriormente il nostro lavoro.

Quattrocentonovantatre. Tante sono le persone che, tra l’11 gennaio e il 31 marzo, hanno partecipato al sondaggio on line su Sud@Nord, la newsletter mensile del Cesvitem. Una piccola folla di amici e sostenitori, che ci hanno dedicato cinque minuti del loro tempo per aiutarci a migliorare questo strumento di comunicazione e a raccontare sempre meglio il nostro impegno nel Sud del mondo. Il dato sulla partecipazione è davvero significativo. Si tratta infatti di quasi un quarto del campione totale: l’invito a partecipare era stato inviato a 2.012 persone, la percentuale di risposta è stata quindi del 24,5%.

Questo dato da un lato denota un buon livello di disponibilità e fiducia da parte dei nostri sostenitori nei confronti delle iniziative del Cesvitem (tra l’altro, tra coloro che anno risposto il 96%, quindi la quasi totalità, ha risposto anche alle sette domande non obbligatorie sul profilo personale, dandoci importanti indicazioni che ci permetteranno di tarare al meglio il nostro modo di comunicare). Sull’onda di ciò, probabilmente nei prossimi mesi proporremo un nuovo sondaggio, questa volta riferito ai progetti di sostegno a distanza e rivolto quindi unicamente a coloro che hanno in corso un sostegno tramite la nostra associazione.

Dall’altro lato, l’ottimo livello di partecipazione rende significativo il sondaggio dal punto di vista puramente statistico, dando “peso” alle tendenze delineate dalle risposte ricevute. In attesa di procedere nei prossimi giorni all’elaborazione completa dei dati, possiamo già dire che, in generale, Sud@Nord è uno strumento con un buon grado di apprezzamento: il 92,3% del campione legge in modo più o meno regolare la newsletter (con prevalenza di chi la legge sempre o spesso), l’85,2% apre i link per leggere la versione completa di almeno tre notizie, l’89,2% ha dato un voto complessivo pari o superiore al 7 (voto medio 7,6 su una scala da 1 a 10). Ci sarà sicuramente da lavorare per migliorare il prodotto offerto (il 48% del campione vorrebbe più notizie sui progetti e sulle realtà del Sud del mondo in cui siamo presenti, solo il 7,3% ha finora utilizzato gli appositi tasti per segnalare le news ad un amico), ma il senso del sondaggio era proprio questo: capire preferenze ed esigenze degli iscritti alla newsletter per poi tarare su di esse le modalità di comunicazione on line. Anzi, qualcosa abbiamo già cominciato a farlo, come l’attivazione, dallo scorso febbraio, delle pagine ufficiali Cesvitem sui due social network più utilizzati, Facebook e Google+. Un’operazione nata proprio sulla scorta dei risultati parziali del sondaggio, che indicavano come oltre il 70% dei nostri sostenitori fosse iscritto ad una di queste piattaforme virtuali.

E siccome ogni promessa è debito, subito dopo Pasqua effettueremo l’estrazione del premio annunciato in sede di presentazione del sondaggio. Tra tutti coloro che hanno risposto al sondaggio verrà quindi estratto il vincitore di una copia di “Tra le persone”, il bellissimo libro fotografico realizzato dal nostro socio Tommaso Saccarola e contenente le immagini dei reportage realizzati negli scorsi anni in Mozambico e Perù.

Notizia del 02/04/2012


Ultime notizie