Ultime notizie

"Tra le persone", 150 foto dalle periferie del mondo

È uscito il libro fotografico di Tommaso Saccarola, amico e socio del Cesvitem: una lunga carrellata di meravigliosi scatti, alla ricerca dei volti che raccontano gli angoli del Sud del mondo in cui opera la nostra associazione.

Ci sono voluti trenta giorni di scatti, realizzati nel corso di due viaggi in Mozambico e in Perù. Più di sessanta le ore di volo necessarie a raggiungere Africa e America Latina per documentarne volti e storie; sempre scegliendo un punto di vista ravvicinato, cancellando la prospettiva del turista e cercando il contatto diretto con le singole umanità incontrate: è uscito “Tra le persone”, il libro fotografico di Tommaso Saccarola, amico e socio del Cesvitem, che in 178 pagine e 150 fotografie raccoglie il meglio dei reportage realizzati nel 2007 e nel 2009 per conto del Cesvitem in Mozambico e Perù. Il libro racconta un territorio umano prima ancora che geografico. Le immagini sono infatti legate dal filo rosso del contatto diretto con le persone a seguito del Cesvitem, lasciapassare fondamentale per la realizzazione di alcuni scatti altrimenti impossibili per il singolo visitatore occidentale, la macchina fotografica è entrata nelle case, nelle scuole, negli ospedali, nelle baracche di periferia, nei mercati.

Con alcuni degli scatti contenuti nel volume, Tommaso Saccarola ha ottenuto nel 2008 il secondo posto al "Premio della qualità creativa in fotografia professionale" categoria "Viaggi ed etnica", promosso da Tau Visual, ed è risultato finalista per la sezione reportage degli “Orvieto professional photography awards”. Le fotografie mozambicane sono inoltre state esposte a Palazzo Moroni, sede del Comune di Padova, durante la Giornata Mondiale del Rifugiato 2011.

In viaggio a fianco dell’autore anche Marianna Sassano, giornalista, che ha curato gli otto testi presenti nel volume, e Simone Naletto, presidente del Cesvitem, che firma l’introduzione del libro. “Ogni viaggio è stato un’immersione tra le persone, più che in un luogo - commenta Tommaso Saccarola -. Affacciati alle singole storie di bambini, ragazzi, famiglie, uomini e donne, abbiamo vissuto i luoghi attraverso gli incontri. Non abbiamo visitato città o villaggi: abbiamo visitato case e persone. Operatori e assistenti sociali ci hanno accompagnati oltre il centro storico coi negozi, oltre i mercati turistici, avvicinandoci alla vita reale dei due Paesi, attraversando le porte delle case, entrando nelle scuole, sempre privilegiando la dimensione dello stare, immergendoci in quelle storie senza la fretta dell’andare. Questo ci ha permesso di vedere quei luoghi - periferie, baraccopoli, villaggi, campagne - anche con gli occhi di chi in quei luoghi ci vive, non solo con i nostri; così, insieme alla drammaticità di molte situazioni, è emersa anche la bellezza, la vita fatta di relazioni e di cose semplici”.

“Tra le persone” è anche un blog: una piattaforma in continuo aggiornamento che descriverà attraverso video, immagini, pezzi di diario di viaggio (tutti materiali inediti, e non presenti nel volume) l’esperienza vissuta “tra le persone”.

Per gli acquisti attraverso il Cesvitem verrà applicato uno sconto di 10 euro rispetto al prezzo di copertina (25 euro anziché 35). Per maggiori informazioni e ordini contattare la segreteria dell’associazione (tel. 041 5700843, e-mail info@cesvitem.it). Parte del ricavato sarà devoluto ai progetti Cesvitem nel Sud del mondo.

Notizia del 20/12/2011


Ultime notizie