Ultime notizie

» arrivato il logo del Sad in chiaro

Anche il Cesvitem autorizzato ad utilizzare il marchio che testimonia l'adesione alle Linee Guida per il sostegno a distanza emesse dall'Agenzia per il Terzo Settore.

È arrivato il logo del Sad in chiaro. Un elaborato grafico semplice e immediatamente riconoscibile, che conferisce ancora maggior visibilità al percorso avviato negli ultimi due anni dall’Agenzia per il Terzo Settore, il massimo organo di controllo e promozione del non profit italiano. Prima l’emanazione delle Linee Guida per il sostegno a distanza di minori e giovani, strumento fondamentale per favorire la trasparenza, l’efficacia e l’efficienza nell’operare delle organizzazioni attive nel settore. Poi l’istituzione dell’Elenco delle Organizzazioni Sad, che raccoglie tutte le associazioni che hanno aderito alle Linee Guida, impegnandosi a rispettarne i principi. E oggi arriva il marchio, che tutte le associazioni iscritte all’Elenco potranno apporre sui propri materiali informativi, comunicando in modo immediato ai cittadini la loro adesione alle Linee Guida.

Il logo è composto da una casella con il bordo grigio scuro e un simbolo di “visto” in rosso che rappresenta una figura umana, associato alla scritta “Agenzia per il Terzo Settore”. Del logo esiste anche una versione in tonalità di grigio e una “allargata” accompagnata dalla dicitura “Il Sad in chiaro” e dall’indicazione dell’indirizzo web www.ilsostegnoadistanza.it. Le organizzazioni iscritte all’Elenco possono utilizzare il marchio su carta intestata, buste intestate, biglietti da visita, brochure, newsletter, sia digitali sia cartacee, sito web e ogni altro strumento di comunicazione istituzionale, promozionale e pubblicitaria, con particolare riferimento al materiale riguardante le attività di sostegno a distanza, e in ogni altra comunicazione rivolta al pubblico.

Anche il Cesvitem, che ha aderito alle Linee Guida fin dalla loro emanazione e che dal 1° giugno 2010 è ufficialmente iscritto all’Elenco delle Organizzazioni per il Sad, ha cominciato ad utilizzare il logo su tutti gli strumenti di comunicazione associativi. "Un altro elemento - sottolinea il presidente del Cesvitem Simone Naletto - per evidenziare la trasparenza del nostro impegno a gestire con il massimo della trasparenza i progetti di sostegno a distanza. Un simbolo, dunque, fondamentale per comunicare al meglio: sta a noi, ovviamente, il dovere di fare di tutto, giorno dopo giorno, perché non resti solo un simbolo, ma si materializzi in azioni assolutamente concrete per migliorare l’efficacia e l’efficienza dei nostri interventi”.

Notizia del 27/09/2011


Ultime notizie