Ultime notizie

Natale dei bambini con Esperança

Un momento della festa al Centro Esperança

Approfondimenti

Progetto Esperança: grande festa con il Natale dei Bambini

Grande festa natalizia a Maputo per i bambini sostenuti a distanza attraverso il Progetto Esperança. Venerdì 21 dicembre, presso il Centro Esperança del quartiere di Maxaquene, è stato infatti festeggiato il Natal das Crianças(natale dei bambini) con danze e distribuzione di dolci. Ogni fine anno sottolinea Sandra Zandamela, coordinatrice del Progetto Esperança – abbiamo la tradizione di offrire ai bambini del progetto l’occasione di festeggiare l’arrivo del Natale: in questo modo vogliamo augurare a loro e alle loro famiglie buone feste e un nuovo anno ricco di prosperità”.

L’organizzazione della festa ha impegnato per tutta la settimana precedente la coordinatrice, il responsabile del gruppo danze e gli 11 operatori del progetto. Il grosso del lavoro è stato rappresentato dall’acquisto dei dolci e dalla preparazione dei pacchi regalo, la cui distribuzione è cominciata nei giorni precedenti la festa con la consegna a domicilio ai bambini che vivono nelle zone più distanti da Maxaquene. Venerdì 21, comunque, già alle 8.30 il Centro Esperança era invaso da 438 bambini del progetto (su un totale di 587), a cui si aggiungevano alcuni genitori e altri bambini residenti nel quartiere.

Dopo il discorso di apertura della coordinatrice (che nell’occasione ha presentato ufficialmente la nuova rappresentante del Cesvitem in Mozambico Piera Zuccherin), la parola è passata ad una rappresentante dei bambini del progetto, che ha portato il suo saluto e il suo grazie a tutti coloro che garantiscono l’operatività di Esperança, dai padrini in Italia agli operatori del Cesvitem e di Medici Senza Frontiere. Dopodiché la festa è entrata nel vivo con le scatenate danze dell’associazione “Nyeleti”, gruppo di canto e danza tradizionali composto dai beneficiari di Esperança. Gran finale con la distribuzione dei pacchi natalizi a tutti i bambini presenti.

Alla festa hanno partecipato anche le autorità locali, tra cui il Segretario del bairro di Maxaquene e la dr.ssa Albertina Cossa in rappresentanza della Direttrice distrettuale del Ministero della Donna e dall’Azione Sociale.

Notizia del 28/12/2007


Ultime notizie