Ultime notizie

Noppaw: l'8 marzo le donne africane in prima pagina!

La campagna per l'assegnazione del Nobel per la Pace 2011 alle donne africane si appella ai direttori di testate nazionali e locali

A pochi mesi dal lancio ufficiale, avvenuto ad Ancona lo scorso novembre, prosegue la lunga marcia della Campagna Noppaw, promossa da Solidarietà e Cooperazione Cipsi (coordinamento di 45 associazioni di solidarietà e cooperazione internazionale, tra cui il Cesvitem) e da Chiama l’Africa per assegnare il Premio Nobel per la pace 2011 alle donne africane.

In occasione della Festa della donna, i promotori di Noppaw lanciano una proposta ai direttori dei quotidiani, dei telegiornali e dei radiogiornali nazionali e locali: l’8 marzo dedicate le prime pagine delle vostre testate o le aperture dei vostri telegiornali e radiogiornali alle donne africane. Parlate di loro, raccontate le loro storie, le esperienze di vita, di lavoro, di integrazione e di riscatto. Le donne africane sono protagoniste trainanti sia nei settori della vita quotidiana che nell'attività politica e sociale. Donne imprenditrici, impegnate in politica, donne che si assumono il ruolo di promotrici dei diritti, della salute, della pace. Non è possibile immaginare il futuro dell’Africa senza avere davanti agli occhi le tante donne comuni che quotidianamente portano il peso di questa meravigliosa terra, assumendone i drammi e vivendone le speranze.

Ed è a loro che vorremmo venisse data voce in un giorno storicamente dedicato alle donne, alla rivendicazione dei loro diritti e alla lotta contro ogni forma di violenza perpetrata nei loro confronti. La Campagna Noppaw si mette a vostra disposizione: potete contattarci per richiedere interviste e interventi ai promotori, per approfondire le motivazioni che ci hanno spinto a chiedere per le donne africane un riconoscimento tanto importante come il Nobel, per parlare con le donne africane ed europee che ci stanno aiutando a portare avanti questo sogno, per capire a che punto siamo arrivati e cosa ci aspettiamo per il futuro.

La Campagna sta ottenendo sempre più riscontri: solo in questi ultimi giorni l’appello da inviare al comitato che attribuisce il Nobel è stato firmato dal presidente della Camera Gianfranco Fini e dal suo predecessore Fausto Bertinotti, che si è impegnato in prima persona per far firmare anche tutti gli altri ex presidenti della Camera. Istituzioni politiche, premi Nobel come Richard Odingo, personalità del mondo della cultura e dello spettacolo si stanno mobilitando per appoggiare la candidatura. Anche gli Enti locali possono fare la loro parte, approvando un ordine del giorno in appoggio alla campagna (una bozza di delibera è scaricabile dal sito www.noppaw.org.

È fondamentale l’appoggio di tutti per fare in modo che questa lunga e difficile marcia raggiunga l’obiettivo che si è prefissa. Chiediamo all’informazione italiana di fare la sua parte in una giornata simbolica come quella dell’8 marzo, per testimoniare il protagonismo delle donne africane e il loro ruolo nella società e per veicolare un’immagine positiva del continente africano.

Notizia del 04/03/2010


Ultime notizie